L'IPNOSI IN GRAVIDANZA


Settima Seduta

In questa seduta si prepara la partoriente alla fase espulsiva, spiegando anzitutto le dinamiche implicate.

n stato di trance, alle solita fasi di stretta del pugno e blocco del respiro viene fatta aggiungere la fase della "spinta" a cui la madre è portata istintivamente per agevolare la discesa del feto verso la vulva. Segue poi la ripresa del respiro.

Si stimola nella paziente la visualizzazione del canale da parto, del rilassamento e della percezione dello scivolare e della progressione nel corpo materno del bambino.

Il perineo si fa soffice, caldo e abbondante e si apre dolcemente e gradualmente per permettere al nascituro di scivolare in questa culla naturale.

Segue la visualizzazione della nascita del bambino e del rafforzarsi del legame madre-figlio attraverso la relazione tramite ogni canale percettivo. La madre può abbracciarlo e confortarlo.

Nella trance del training, come nella realtà, la madre può poi concedersi il meritato riposo, affidando il piccolo alle sicure cure del personale ospedaliero.

   « Torna all'Ipnosi in Gravidanza